20170430_093029

Regolamento e moduli d’iscrizione “Randonnée 2019 – La Via del Latte”

Ecco qui di seguito il regolamento e i moduli d’iscrizione che potete scaricare e rinviare compilati all’indirizzo:
info@ciclotourmugello.it

Cliccate sui bottoni sottostanti per visualizzare e salvare i file:

Regolamento Cronotabelle 200 km - 300 km

Per scaricare la traccia GPS, si prega di cliccare sui seguenti link al sito OpenRunner:
Randonnée 300 km
Randonnée 200 km

 

 

 

 

 

 

locandina_evidenzasito

Edizione 2019: doppia Randonnée e raduno della Nazionale 29-30 GIUGNO

Si pedala anche in notturna per la prima edizione della Randonnée 300 km!

Nel 2019, la ASD Ciclo Tour Mugello organizza una due giorni storica, nel segno come sempre della promozione del territorio del Mugello.

Storica perché nell’occasione, il 29 giugno, si terrà il raduno annuale dell’ARI (Associazione Randonneurs Italiani) con molte iniziative, incontri, convegni sulla sicurezza stradale, presentazioni e con la consegna delle maglie della nazionale ai randonneurs che parteciperanno in agosto alla Parigi – Brest – Parigi, la randonnée più prestigiosa al mondo che si svolge ogni 4 anni. Ma storica anche perché per la prima volta nel Mugello, ci sarà una 300km in notturna che si affaccerà anche sulla piana di Firenze.
La mattina del 30 giugno invece ci sarà la classica Randonnée 200km, straordinariamente in contemporanea con la Gran Fondo del Mugello organizzata dalla ASD Mugello Toscana Bike.


Randonnée 300 km

Lunghezza: 305 km
Dislivello: 5269 m

Gli highlights di questa meravigliosa cavalcata sono, oltre al borgo medievale di Scarperia, dove si parte, si transita una prima volta dopo circa 100 chilometri e vi si arriva, la vista su Firenze e la piana fiorentina da Monte Morello, il tratto pedemontano fra Galliano e Scarperia, il Lago di Bilancino percorso dal lungolago di via Nencini, la salita della Futa con scorci splendidi sul Mugello, il laghetto di Castel dell’Alpi, le montagne viste dalla salita del Passo del Paretaio, la perla nel verde del paese di Palazzuolo sul Senio, il tratto verdissimo e remoto del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Falterona e Campigna dopo il Passo dell’Eremo. Si transita anche da Vicchio, paese natale del grande pittore Giotto.
La sequenza delle salite è la seguente: Vetta Le Croci- Olmo (da Borgo San Lorenzo), Vetta Le Croci – Olmo (da Pian di Mugnone), Monte Morello, Croci di Calenzano, Passo della Futa, Passo della Raticosa, Passo del Paretaio, Passo Carnevale, Passo dell’Eremo, Passo Peschiera, Passo del Muraglione

Altimetria300


Randonnée 200 km

Lunghezza: 206 km
Dislivello: 3795 m

Gli highlights del percorso sono, oltre al borgo medievale di Scarperia, dove si parte e si arriva, la salita della Futa con scorci splendidi sul Mugello, il laghetto di Castel dell’Alpi (novità di questa edizione), le montagne viste dalla salita del Passo del Paretaio, la perla nel verde del paese di Palazzuolo sul Senio, il tratto verdissimo e remoto del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Falterona e Campigna dopo il Passo dell’Eremo. Si transita anche da Vicchio, paese natale del grande pittore Giotto.

La sequenza delle salite è la seguente: Passo della Futa, Passo della Raticosa, Passo del Paretaio, Passo Carnevale, Passo dell’Eremo, Passo Peschiera, Passo del Muraglione.

Altimetria200

 

 

37308925_1486379878134096_2450054834053709824_n

Randonnée CicloTour Mugello 2018: le classifiche

Sono stati circa 100 i ciclisti partiti da Sant’Agata di Scarperia domenica 15 luglio per prendere parte alla seconda edizione della Randonnée CicloTour Mugello La Via del Latte, inserita nel circuito Spirito Rando che include prove in Toscana, Umbria e Marche.
Di questi, 32 sono stati gli “audaci” hanno portato a termine il percorso di 220 km, 9 passi appenninici e 4500 metri di dislivello, ottenendo il brevetto dell’Associazione Randonneurs d’Italia (ARI) e il Brevetto permanente Mugello in Bike dell’Unione dei Comuni del Mugello attivo dal 2013.
37349366_1486379784800772_8349694836089028608_nUna cavalcata nel Mugello che per alcuni è durata oltre 13 ore, sotto il sole caldo di luglio, ma per alcuni anche sotto scrosci di pioggia alla fine! Apprezzata anche la collaborazione con gli esercizi commerciali lungo il percorso, che fungevano da ristori, in particolare il Bar Ristorante Pit Stop di Pietramala, il Caffé Teatro di Marradi e il Caffé Il Portico di Dicomano.
In tutto sono state 27 le società partecipanti alla giornata, che prevedeva anche un percorso di 90 chilometri e un raduno per e-bike realizzato in onore dei fratelli Mario e Vasco Baroni, organizzato da Bike Store Mugello in collaborazione con Studio Noferini.
Fra i randonneurs che hanno concluso la prova, anche tre donne: le bravissime Cristina Dazzi da Pietrasanta, Antonella Chini da Castelnuovo Berardenga e Marina Dionisi da Roma, che per la seconda volta ha partecipato e portato a termine l’impresa. Le società mugellane sono state ovviamente le più numerose e hanno ottenuto i primi tre posti in graduatoria: Mugellotoscanabike, Ferri Taglienti e Il Branco. Fra le società non mugellane quarta la AC Fosco Bessi di Calenzano che lo scorso anno era giunta prima. In generale ci sono stati partecipanti dal Lazio, dall’Umbria e dalle diverse province toscane.

Qui di seguito potete trovare la classifica a squadre e l’elenco dei partecipanti alla Randonnée.

Classifica a Squadre Elenco Partecipanti