Progetto senza titolo-1

Randonnée 2018 – Informazioni e iscrizioni

La Randonnée CicloTour Mugello torna per la seconda edizione, questa volta in piena estate, domenica 15 Luglio. Il percorso è lo stesso del 2017: 220 km, i nostri mitici 9 passi appenninici, più di 4.500 metri di dislivello.
randagi pedaleranno sempre sul percorso del Distretto Cicloturistico Mugello in Bike. Unica variazione, il luogo di partenza e arrivo: quest’anno abbiamo scelto il meraviglioso borgo di Sant’Agata di Scarperia.Locandina2018

Anche per questo 2018 la nostra Randonnée fa parte di Spirito Rando, il Circuito Randonnée del Centro Italia che abbraccia Toscana, Umbria e, da quest’anno, anche le Marche. Nel circuito, delle 15 manifestazioni su strada (3 invece le off road), solo tre randonnée hanno un percorso extreme: tra queste c’è la Randonnée Ciclotour Mugello.
Perciò: gambe, testa (sempre coperta, siamo a luglio), una bella scorta di acqua (anche se i ristori sono numerosi), mantellina antipioggia e antivento (si va in alto, quasi tutti i passi sono sopra i 700 metri) e via, si pedala “né forte, né piano, ma lontano”!

Il 15 luglio, oltre alla Randonnée, è prevista anche una Ciclopedalata di 90 km, abbastanza impegnativa soprattutto per il dislivello, che sarà di 2100 metri. Ci saranno tre passi appenninici e altre rampe più brevi ma comunque ripide.
All’arrivo il pasta party finale è garantito per tutti!

Per chi volesse pernottare nel Mugello, magari trattenersi e andare alla scoperta della nostra bella valle, vi segnaliamo l’agenzia Vicariato Viaggi che riserverà pacchetti vantaggiosi ai nostri randagi e alle loro famiglie!

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI DETTAGLIATE:


Quota di iscrizione
: 10 euro; 15 euro il giorno del brevetto.

 

vittoriaeyerus - Copia

CicloTour Mugello vince anche in Africa!

Eyerusalem Kelil medaglia d’oro per l’Etiopia nella crono a squadre

Ai campionati africani di ciclismo che si sono tenuti in Ruanda dal 13 al 18 febbraio, Eyerusalem Kelil ha vinto la medaglia d’oro per l’Etiopia portando alla vittoria il quartetto nella crono a squadre.
Questo è un risultato straordinario anche per il CicloTour Mugello che ha aiutato, col progetto “Biciclette per l’Africa”, questa atleta di Addis Abeba a diventare la prima ciclista africana non bianca a correre in Europa dal 2014 al 2016. Tornata in Etiopia nel 2017, quest’anno Eyerus gareggerà di nuovo in Europa.
Un grazie anche a tutti gli amici che in questi anni hanno aiutato Eyerus, tra cui Bike Store Mugello e il ristorante Corno D’Africa.

Eyerusalem Kelil, Strade Bianche 2015. Foto di Alessandro Federico
Eyerusalem Kelil, Strade Bianche 2015. Foto di Alessandro Federico