RANDOROSA – La randonnée al femminile

E’ un grande orgoglio per il Ciclo Tour Mugello aver ospitato alla Randonnée Ciclotour Mugello 2019 La Via del Latte, Dafne Impellizzeri, prima donna ad aver concluso lo scorso agosto la mitica Parigi – Brest – Parigi, la prova più celebre ed estrema del mondo Rando (1.200 km!!) che si tiene ogni 4 anni nel paese transalpino, vera e propria olimpiade del settore. Il movimento rosa cresce in ogni disciplina ciclistica ed ora arriva anche alle prove, cicloturistiche ma davvero impegnative, delle randonnée dove si pedala per ore, tante ore sotto il sole e nella pioggia, di giorno come di notte. Alla Rando del Mugello sono state 12 le ragazze, pari al 7,6% del totale degli arrivati. La siciliana infatti non era sola, ma in buona compagnia di altre 11 cicliste che hanno portato a termine uno dei percorsi proposti. Quattro ragazze toscane, Angela Zizza, Cristina Dazzi, Francesca Natalini e Antonella Chini; tre venete Elisabetta Paraluppi, Ornella Mortagna e Annalisa Marchesini. Ma l’Italia era rappresentata da nord a sud; dalla piemontese Laura Soldà, alla lombarda Rosanna Idini, dall’emiliana Francesca Giammarino, alla romana Marina Dionisi per arrivare, appunto, alla catanese Dafne Impellizzeri. Per tutte un grande applauso e, come sempre, che continuino a pedalare “né forte né piano ma sempre lontano”.

 

Link all’articolo di La Repubblica di Palermo su Dafne Impellizzeri